asdpinetocalcio

asdpinetocalcio

Giovedì, 12 Dicembre 2019 17:55

Report allenamento - 12/12/2019

Dopo l'eliminazione ai rigori in Coppa Italia con il Tolentino torna a lavorare la truppa di mister Rachini. Lavoro di scarico per coloro che hanno giocato ieri. Per il resto del gruppo esercitazione tecnica, conclusioni in porta e partita finale.

Lavoro a parte per Della Quercia, il resto del gruppo ha svolto la normale seduta d'allenamento.

Nel quarto di finale di Coppa Italia il Pineto esce perdendo 5-6 dopo i calci di rigore contro il Tolentino. In vantaggio i biancazzurri nella prima frazione con Marianeschi, nella ripresa Di Domenicantonio pareggia per i marchigiani. Dopo la lotteria dei rigori la spunta il Tolentino che affronterà il “Città di Fasano” in semifinale.

La cronaca. Calcio d’inizio per il Pineto. Ci provano subito i biancazzurri con Marianeschi dai 30 metri, Rossi si distende e devia sulla sua destra. I marchigiani ci provano con Tirabassi: la punta alleggerisce per Mastromonaco che in area conclude alto di poco. Sempre il Tolentino si affaccia con Di Domenicantonio che, dopo aver rubato palla, conclude ma Shiba è attento e smanaccia in corner. I biancazzurri rispondono con Sarritzu: il numero 7, ben servito da Marini, si avvita e colpisce di testa spedendo di poco fuori la sfera. L’undici di mister Mosconi potrebbe sbloccare la gara al 25’: Tizi, a tu per tu con Shiba, si fa ipnotizzare dal portiere pinetese che salva così porta e risultato. Gol mangiato, gol subito: Marianeschi, assolo e conclusione con il destro all’incrocio, Rossi battuto e vantaggio per i teramani. Sempre la squadra del presidente Brocco sfiora il raddoppio: dopo un calcio di punizione di Sarritzu Alessandro conclude al volo dopo un rimpallo ma il portiere maceratese fa sua la sfera. A fine primo tempo è Sarritzu, col mancino a giro, a sfiorare il montante di destra e il gol del 2-0.

Nella ripresa mister Mosconi inserisce subito Capezzani per Pagliari. Al 54’ il primo affondo del Pineto porta la firma di Bianciardi: la sua conclusione deviata esce di poco fuori. Dieci minuti dopo il Tolentino riparte in contropiede 3 contro 2: capitan Pepe però è monumentale a intercettare l’assist per Capezzani. Sul ribaltamento di fronte azione fotocopia con Tomassini che conclude in piena area ma Viola devia in corner il fendente. Ancora una volta la legge del calcio è spietata: Di Domenicantonio ruba la sfera e batte Shiba portanto il match in parità. Sulle ali dell’entusiasmo Minnozzi, direttamente da un calcio piazzato, impegna Shiba che in due tempi annulla la minaccia. Da un calcio d’angolo è Alessandro a colpire di testa, Rossi blocca. Sempre dalla bandierina è capitan Pepe a svettare, fuori di poco. A tempo scaduto Capezzani potrebbe portare in avanti i suoi su un erroraccio di Marini ma Shiba ci mette una pezza in uscita e salva i suoi.

Dal dischetto Ciarcelluti, Strano, S. Amadio, Capezzani, Cicconetti, Acquadro, Di Domenicantonio, Acquadro e Minnozzi a segno . Sbaglia solo Pepe che colpisce il palo.

 

Pineto – Tolentino 5-6 dcr (1-0)

Reti: 29’ Marianeschi (P),68’ Di Domenicantonio (T)

Rigori Pineto: Ciarcelluti gol, S. Amadio gol, Pepe sbagliato, Acquadro gol, Alessandro gol 

Rigori Tolentino: Strano gol, Capezzani gol, Cicconetti gol, Di Domenicantonio gol, Minnozzi gol

Pineto (4-3-3): Shiba; Di Renzo (83’ Cissé), Pepe (K), Orlando, Marini; Marianeschi (53’ S. Amadio), Camplone (79’ Acquadro), Bianciardi; Sarritzu (63’ Ciarcelluti), Tomassini (79’ Di Giovacchino), Alessandro.
A disposizione: R. Amadio, Festa, Massa, Pierpaoli.  
Allenatore: P. Rachini.

Tolentino (3-5-2): Rossi, Viola, Marcantoni (71’ Bonacchi),  Strano; Mastromonaco, Severoni, Tizi (61’ Ruggeri), Pagliari (46’ Capezzani), Cicconetti; Tirabassi (50’ Minnozzi), Di Domenicantonio.
A disposizione: Bucosse, Labriola, Laborie, Cerolini, Raponi.
Allenatore: A. Mosconi. 

Ammoniti: 53’ Marcantoni, 85’ Rossi (T)

Direzione di gara: Raimondo Borriello di Arezzo coadiuvato da Gianmarco Macripò di Siena e Luca Mantella di Livorno.

Note: la società biancazzurra augura al giocatore del Tolentino Paolo Tortelli ricoverato all’ospedale di Fermo una pronta guarigione.

 

Mercoledì, 11 Dicembre 2019 16:09

Pineto - Tolentino: le formazioni ufficiali!

Ufficializzati i ventidue giocatori che daranno vita al quarto di finale.  Il Tolentino si presenta con un 3-5-2 con Tirabassi e Di Domenicatonio terminali offensivi e Strano spostato in difesa, subito in campo il neo acquisto Marianeschi per il Pineto nel suo consueto 4-3-3 con Camplone in cabina di regia.  

Pineto (4-3-3): Shiba; Di Renzo, Pepe (K), Orlando, Marini; Marianeschi, Camplone, Bianciardi; Sarritzu, Tomassini, Alessandro.
A disposizione: R. Amadio, Cissé, S. Amadio, Ciarcelluti, Festa, Acquadro, Di Giovacchino, Massa, Pierpaoli.  
Allenatore: P. Rachini.

Tolentino (3-5-2): Rossi, Viola, Marcantoni,  Strano; Mastromonaco, Severoni, Tizi, Pagliari, Cicconetti; Tirabassi, Di Domenicantonio.
A disposizione: Bucosse, Labriola, Bonacchi, Laborie, Cerolini, Ruggieri, Raponi, Capezzani, Minnozzi.
Allenatore: A. Mosconi. 

Vigilia di Pineto - Tolentino. Quest'oggi al campo "Druda" la truppa di mister Rachini ha svolto, dopo il riscaldamento, lavoro di rapidità, blocchi di partite doppio area e calci piazzati.

Indisponibile solo Speranza, tutto il resto del gruppo a disposizione.

I convocati di mister Rachini:

  • Amadio Remo 
  • Cissè Papis
  • Di Renzo Samuel
  • Amadio Stefano
  • Pepe Alfonso
  • Sarritzu Stefano
  • Bianciardi Lorenzo
  • Tomassini Simone
  • Alessandro Jonatan
  • Martella Riccardo
  • Ciarcelluti Marco
  • Festa Salvatore
  • Marini Mattia
  • Camplone Valerio
  • Acquadro Alberto
  • Orlando Luca
  • Shiba Klejvis
  • Di Giovacchino Lorenzo
  • D'Angelo Piermarco
  • Massa Giammarco
  • Pierpaoli Giovanni
  • Marianeschi Francesco 


 

 

Riscaldamento rapidità blocchi di partite doppio area Calci piazzati

Il derby Pineto - Giulianova, gara valida per la 16° giornata del girone F del campionato di Serie D, si giocherà domenica 15 dicembre alle ore 14:30.

Per i sostenitori locali sarà possibile acquistare i biglietti il giorno stesso della gara al botteghino lato tribuna. Il costo è di €10,00 tariffa intera. Sarà previsto il biglietto ridotto al costo di €5,00 per le donne, i ragazzi fino a 16 anni e per chi ha superato i 70 anni di età.

Per i sostenitori ospiti sarà possibile acquistare il tagliando per il match valido per i distinti est dal botteghino lato spogliatoi sito in via quartiere dei Fiori al prezzo di €10,00.

Accrediti stampa – Le richieste di accredito possono essere inoltrate a mezzo mail all’indirizzo    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  dalle ore 17:30 di giovedì 12 dicembre ’19 sino alle ore 18:00 di sabato 14 dicembre ’19. Le richieste spedite oltre tale periodo di tempo non verranno prese in considerazione.

Non verranno prese in considerazione richieste di chi non è iscritto all’ordine dei giornalisti.

Il giorno della gara verrà consegnato il pass stampa dal botteghino lato tribuna locale. Per vigenti norme imposte non sarà dunque possibile transitare e accedere alla tribuna dal lato spogliatoi come consuetudine per ragioni di ordine pubblico e per i lavori in corso al parcheggio sito in via quartiere dei fiori. Al termine del match sarà poi possibile, dopo il rientro delle squadre, accedere all’area interviste sita nei pressi degli spogliatoi.

Requisiti per la compilazione della domanda:

Gli accrediti stampa saranno rilasciati solo ed esclusivamente agli iscritti all’Ordine dei Giornalisti ed è obbligatorio che la richiesta venga presentata su carta intestata con firma del Direttore Responsabile della testata e indicazione numero d’iscrizione presso il Tribunale di competenza, come da Regolamento.

Accrediti Figc-Aia-Coni – Le richieste di accredito possono essere inoltrate a mezzo mail all’indirizzo    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  dalle ore 17:30 di giovedì 12 dicembre ’19 sino alle ore 18:00 di sabato 14 dicembre ’19. Le richieste spedite oltre tale periodo di tempo non verranno prese in considerazione.

Osservatori –  LLe richieste di accredito possono essere inoltrate a mezzo mail all’indirizzo    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  dalle ore 17:30 di giovedì 12 dicembre ’19 sino alle ore 18:00 di sabato 14 dicembre ’19. Le richieste spedite oltre tale periodo di tempo non verranno prese in considerazione.

Weekend positivo per quanto concerne il settore giovanile biancazzurro. Una sconfitta interna per la Juniores contro il Cerignola mentre due vittorie per Under 17 e Under 15 rispettivamente ambedue contro il Cologna. Pausa natalizia per l'Under 14 che riprenderà a giocare il 4 gennaio 2020.

Categorie e risultati:

  • Juniores - Pineto - Audace Cerignola 2-0
  • Under 17 - Pineto - Cologna 7-2 [Padovano (2) Semenzini (3) Mesisca Maione]
  • Under 15 - Cologna - Pineto 1-3 [Pierdomenico (2) Boccabella]
Lunedì, 09 Dicembre 2019 18:57

Report allenamento - 09/12/2019

Antivigilia di Pineto - Tolentino. Quest'oggi al campo "Druda" la squadra biancazzurra ha svolto consueto lavoro di messa in azione. A seguire circuito misto, lavoro di forza e rapidità e possesso in area 10 contro 10. Per concludere esercitazione per conclusioni in porta e partita finale metà campo.

Stefano Amadio torna in gruppo, differenziato per Della Quercia mentre indisponibile Speranza. Torna in biancazzurro Marianeschi che oggi ha svolto il primo allenamento. 

Lunedì, 09 Dicembre 2019 17:50

Bentornato Francesco Marianeschi!

Francesco Marianeschi torna in biancazzurro. Il centrocampista classe '89 torna a Pineto dopo l'esperienza lampo con il Monterosi, squadra militante sempre in Serie D ma girone E. 

Nell’anticipo della quindicesima giornata il Pineto pareggia per 3-3 sul campo dell’Agnonese . In vantaggio i biancazzurri con Acquadro, Diarrà pareggia per i padroni di casa. Il Pineto si riporta nuovamente avanti con il neo acquisto Tomassini ma Frabotta, a tempo scaduto, pareggia per i grifoni. Nella seconda frazione le due squadre non riescono a trovare il guizzo giusto ma a tempo scaduto D’Ercole batte Amadio. Il Pineto però non ci sta e Tomassini pareggia per gli abruzzesi. I biancazzurri così, in attesa di ricevere il Tolentino  nei quarti di finale mercoledì 11 alle 17:30 al “Mariani – Pavone”, rimangono fermi a 23 lunghezze in classifica.

La cronaca. Calcio d’inizio per i biancazzurri. Ci prova subito il Pineto: Ciarcelluti salta un uomo e scarica al centro, la difesa di casa intercetta la sfera. I molisani rispondono con il neo acquisto Amaya: la sua deviazione da buona posizione in area sul cross di Nicolao non è precisa. Al 12’ il Pineto passa: Acquadro, direttamente da un calcio di punizione, batte Mejri e porta in vantaggio i suoi. L’Olympia non ci sta e cinque minuti dopo pareggia: Diarrà devia di testa quel che basta e batte Amadio. I granata spingono sull’acceleratore: su un’azione insistita in area è miracoloso Amadio a respingere ancora una volta su Diakitè, successivamente la conclusione di Amaya s’infrange sul muro abruzzese. I teramani gestiscono le azioni locali e sul finale del primo tempo si riaffacciano in avanti. Su un calcio di punizione guadagnato da Massa, Acquadro costringe Mejri alla deviazione in corner. Dalla bandierina il neo acquisto Tomassini torna subito a gioire e far gioire i propri tifosi. L’Olympia non cede e nel terzo minuto di recupero pareggia: boardata all’incrocio di Frabotta che rimette tutto in discussione.

Nella ripresa il match scende d’intensità con poche azione degne di nota. Dopo venti minuti si affaccia il il Pineto con il tandem Tomassini – Bianciardi: quest’ultimo però al momento di calciare si fa anticipare dalla retroguardia di casa da posizione più che ghiotta. Alla mezzora è Sarritzu a provare la conclusione, fuori di poco.  I biancazzurri crescono: su punizione di Sarritzu Pepe non riesce a deviare in porta il tap in nel cuore dell’area granata. A dieci dal termine però Pepe rimedia il doppio giallo e lascia i suoi in 10. I Grifoni rispondono con il binario Diakitè – Kone con quest’ultimo che non riesce a incornare il cross del compagno. Nel finale il neo entrato D’Ercole con un eurogol batte Amadio e consegna il successo agli agnonesi.

Olympia Agnonese – Pineto 3–3 (2-2)

Reti: 12’ Acquadro, 42’, 93’ Tomassini (P), 17’ Diarrà, 45’+3’ Frabotta, 90’ D’Ercole (A)

Agnonese (4-3-3): Mejri; Diakite, Frabotta, Allegra, Nicolao; Diarrà (75’ Arfaoui), Viscovich, Pejic (K); Kone (85’ D'Ercole), Amaya, Minacori.
A disposizione: Kuzmanovic, Vogliacco, Ballerini, Tallevi Rullo, Kone, Perkovic.
Allenatore: M. Marinelli.

Pineto (4-3-3): R. Amadio; Cissè; Pepe (K), Orlando, Marini (92’ Di Giovacchino); Acquadro (65’ D'Angelo), Bianciardi, Camplone; Ciarcelluti (83’ Di Renzo), Tomassini, Massa (65’ Sarritzu).
A disposizione: Shiba, Martella, Festa, , Palumbo, Pierpaoli.
Allenatore: P. Rachini.

Ammoniti: 45’ Massa, 67’ Ciarcelluti (P), 76’ Viscovich (A)

Espulsi: 78’ Pepe (P)

Direzione di gara: Julian Milan Silvera di Valdarno coadiuvato da Emanuele Spagnuolo di Reggio Emilia e Andrea Mastrosimone di Rimini.

 

Ufficializzati i ventidue giocatori che scenderanno in campo dal 1' per dar vita ad Agnonese - Pineto. I molisani si schierano con un 4-3-3 con subito il neo acquisto Amaya in attacco. Risponde a specchio l'undici di mister Rachini con R. Amadio tra i pali, Cissé, Pepe, Orlando e Marini in terza linea. In mediana Acquadro, Bianciardi al posto dell'infortunato S. Amadio e Camplone dietro il trio Ciarcelluti, Tomassini e Massa.

Agnonese (4-3-3): Mejri; Diakite, Frabotta, Allegra, Nicolao; Diarra, Viscovich, Pejic (K); Kone, Amaya, Minacori.
A disposizione: Kuzmanovic, Vogliacco, Ballerini, Arfaoui, Tallevi Rullo, D'Ercole, Kone, Perkovic.
Allenatore: M. Marinelli.

Pineto (4-3-3): R. Amadio; Cissè; Pepe (K), Orlando, Marini; Acquadro, Bianciardi, Camplone; Ciarcelluti, Tomassini, Massa.
A disposizione: Shiba, Di Renzo, Sarritzu, Martella, Festa, Di Giovacchino, D'Angelo, Palumbo, Pierpaoli.
Allenatore: P. Rachini.

Pagina 4 di 90
Blue joomla theme by Template Joomla