asdpinetocalcio

asdpinetocalcio

Ufficializzati i ventidue giocatori che daranno vita al match tra Cattolica S. M. e Pineto. Nei biancazzurri torna in porta Shiba, Di Renzo sostituisce a destra Cissè. S. Amadio in cabina di regia dietro il trio Festa, Tomassini e Alessandro.

Cattolica: Aglietti; Croci, Som, Gaiola, Guarino, Ferraro, Battistini, Cannoni, Rizzitelli, Merlonghi, Notariale.
A disposizione: Cuomo, Bernardi, Pasquini, Bajic, Barellini, Tomassini, Stallone, Arouzziane, Bergnesi.
Allenatore:E. Cascione

Pineto (4-3-3): Shiba; Di Renzo, Pepe, Speranza, Marini; Marianeschi, S. Amadio, Bianciardi, Festa, Tomassini, Alessandro.
A disposizione: R. Amadio, Simoncelli, Ciarcelluti, Camplone, Acquadro, Orlando, Di Giovacchino, D'Angelo, Pierpaoli.
Allenatore: P. Rachini.

Si è svolta questa mattina la consueta rifinitura alla vigilia del match con il Cattolica San Marino. Per la truppa biancazzurra classica messa in azione, lavoro di rapidità e partitelle 10 contro 10. Per concludere lavoro tattico con esercitazioni su calci piazzati, sia a favore che contro e stretching. 

Ai box Massa per un problema al tallone e Della Quercia per controlli medici. 

I convocati di mister Rachini:

  1. Amadio Remo
  2. Di Renzo Samuel
  3. Amadio Stefano
  4. Pepe Alfonso
  5. Simoncelli Daniele
  6. Bianciardi Lorenzo
  7. Tomassini Simone
  8. Alessandro Jonatan
  9. Speranza Ivan
  10. Ciarcelluti Marco
  11. Festa Salvatore
  12. Marini Mattia
  13. Camplone Valerio
  14. Acquadro Alberto
  15. Orlando Luca
  16. Shiba Klejvis
  17. Di Giovacchino Lorenzo
  18. D'Angelo Piermarco
  19. Pierpaoli Giovani
  20. Marianeschi Francesco
Giovedì, 19 Dicembre 2019 17:25

Report allenamento - 19/11/2019

Al lavoro la truppa biancazzurra in vista dell'ultimo match dell'anno sul campo del Cattolica San Marino. Al campo "Druda" classico lavoro di messa in azione, riscaldamento tecnico, esercitazione tattica e partita a tutto campo.

Tutti a disposizione ad eccezione di Della Quercia che ha svolto lavoro differenziato.

Il derby della 16° giornata tra Pineto e Giulianova termina 3-1 in favore dei padroni di casa. In vantaggio i pinetesi nella prima frazione con Camplone, nella ripresa Barlafante pareggia per gli ospiti. I padroni di casa, in inferiorità numerica per tutto il secondo tempo, non ci stanno e si riportano nuovamente in avanti con Tomassini. I biancazzurri così balzano a 27 punti in classifica in attesa di far visita al Cattolica San Marino nel prossimo turno.

La cronaca. Calcio d’inizio per i padroni di casa. Subito i biancazzurri cercano di legittimare il campo: su due calci d’angolo prima Cissè impegna Di Piero che devia sulla traversa poi, sul successivo tiro dalla bandierina, Speranza svetta ma la sfera esce di un nulla alta. Gli sforzi vengono premiati: al 5’ Camplone s’incunea e fa partire un destro che toglie le ragnatele dall’angolo di Camplone. Il Pineto spinge sull’acceleratore: Alessandro sguscia in area, pallone al bacio per Tomassini che non riesce ad arrivare sulla sfera e sciupa così il raddoppio. Il Giulianova non ci sta: al 17’ Di Paolo entra in area, sinistro che centra in pieno il montante alto. I ragazzi di Rachini rispondono al 23’: Alessandro conclude dai 30 metri, fuori di poco. Sempre il numero 10 ci riprova qualche minuto dopo con un’azione fotocopia: il suo assist trova questa volta Marianeschi che smanaccia.  Lo stesso centrocampista ci riprova un giro di lancette dopo ma il suo fendente viene deviato in angolo dalla difesa giuliese. Sempre il fantasista argentino offre un’altra chance ghiottissima per Festa che non riesce a confezionare in rete il cioccolatino del compagno. I giallorossi potrebbero pareggiare: Cesario prova a beffare R. Amadio che risponde presente e riesce a deviare a tu per tu la conclusione dell’attaccante ospite. Sempre il numero 9 costringe agli straordinari il portiere di casa che come un gatto in tuffo riesce a deviare in corner il colpo di testa nel cuore dell’area piccola dell’ariete di mister Giglio. Il derby è vivissimo e regala emozioni da ambo i fronti: ancora Alessandro ancora con una percussione serve Tomassini che non riesce a depositare la sfera in fondo al sacco da posizione più che privilegiata.

Nella ripresa subito una tegola per mister Rachini: Cissè commette un’ingenuità e rimedia il secondo giallo lasciando i suoi in 10. Il Giulianova ci prova subito ma ancora una volta R. Amadio è strepitoso a murare Cipriani. Cesario, sempre per gli ospiti, prova a battere il portiere di casa ma il suo colpo di testa si spegne di poco sul fondo. Il Pineto non si abbatte: Tomassini, ponte per Marianeschi che conclude dal limite alto di poco. Ancora i giallorossi, questa volta con Castiglia: il suo tiro viene deviato da R. Amadio in angolo. Sempre il portiere di casa riesce ad anticipare all’ultimo Cesario lanciato a rete. Al 72’ il neo entrato Barlafante riesce a pareggiare per i giuliesi e siglare il pesantissimo 1-1. Al 78’ si riaffaccia il Pineto: su un cross di Acquadro svetta Speranza ma la palla esce di un nulla sopra la traversa. È il preludio al gol: su contropiede pallone al bacio di Acquadro per Tomassini che batte Di Piero e sigla il pesantissimo vantaggio. Ancora la squadra del presidente Brocco al 90’ chiude il match: su contropiede il neo entrato Ciarcelluti salta due avversari entra in area e serve Bianciardi ma Di Piero risponde presente. Sulla respinta arriva come un treno Pierpaoli che confeziona il gol che chiude il match.

Pineto – Giulianova 3-1 (1-0)

Reti: 5’ Camplone, 85’ Tomassini, 90’ Pierpaoli (P), 72’ Barlafante (C)

Pineto (4-3-3): R. Amadio; Cissè, Orlando, Speranza (VK), Marini; Marianeschi (72’ Acquadro), S. Amadio (K), Camplone (69’ Bianciardi); Festa (77’ Pierpaoli), Tomassini (87’ Ciarcelluti), Alessandro (51’ Di Renzo).
A disposizione: Shiba, Simoncelli, Di Giovacchino, Massa. 
Allenatore: P. Rachini

Giulianova (4-3-3): Di Piero; Ferrini (61’ Balducci), Diamoutene, Nazari (K), D'Antonio; Cipriani, Torelli (46’ Castiglia), Gueye (46’ Ramku); Vitelli (82’ Forcini), Cesario (69’ Barlafante), Di Paolo (VK).
A disposizione: Bifulco, Kuqi, Mennillo, Antonelli.
Allenatore: G. Giglio.

Ammonizioni: 53’ Castiglia, 72’ Barlafante, 91’ Balducci (C)

Espulsione: 48’ Cissè (P)

Direzione di gara: Silvio Torreggiani di Civitavecchia coadiuvato da Antonio Conte di Taranto e Michele Fracchiola di Bari.

Ufficializzati i ventidue giocatori che daranno vita al derby della 16° giornata del campionato di Serie D girone F. Consueto 4-3-3 per mister Rachini con R. Amadio in porta, capitan Speranza in regia e Tomassini punta centrale . Il Giulianova dello squalificato Federico Del Grosso risponde con uno schieramento a specchio con Diamoutene al centro della difesa, centrocampo a tre con Cipriani, Torelli e Gueye dietro il tridente Vitelli, Cesario e Di Paolo. 

Pineto (4-3-3): R. Amadio; Cissè, Orlando, Speranza (VK), Marini; Marianeschi , S. Amadio (K), Camplone; Festa, Tomassini, Alessandro.
A disposizione: Shiba, Di Renzo, Simoncelli, Bianciardi, Ciarcelluti, Acquadro, Di Giovacchino, Massa, Pierpaoli. 
Allenatore: P. Rachini

Giulianova (4-3-3): Di Piero; Ferrini, Diamoutene, Nazari (K), D'Antonio; Cipriani, Torelli, Gueye; Vitelli, Cesario, Di Paolo (VK).
A disposizione: Bifulco, Kuqi, Mennillo, Antonelli, Balduci, Ramku, Forcini, Barlafante, Castiglia.
Allenatore: G. Giglio.

Si è svolta questa mattina la rifinitura pre derby con il Giulianova. Dopo la consueta seduta video allo stadio "Mariani - Pavone", al campo "Druda" classica messa in azione e rapidità, partite 10 contro 10 e calci piazzati. Per concludere lavoro di scarico e stretching.

Della Quercia ha svolto lavoro differenziato, Speranza torna in gruppo.

I convocati di mister Rachini:

  • Amadio Remo
  • Cissè Papis
  • Di Renzo Samuel
  • Amadio Stefano
  • Simoncelli Daniele
  • Bianciardi Lorenzo
  • Tomassini Simone
  • Alessandro Jonatan
  • Martella Riccardo
  • Speranza Ivan
  • Ciarcelluti Marco
  • Festa Salvatore
  • Marini Mattia
  • Camplone Valerio
  • Acquadro Alberto
  • Orlando Luca
  • Shiba Klejvis
  • Di Giovacchino Lorenzo
  • Massa Giammarco
  • Pierpaoli Giovanni
  • Marianeschi Francesco
Venerdì, 13 Dicembre 2019 17:56

Benvenuto Daniele Simoncelli!

La società biancazzurra ufficializza l'ingaggio di Daniele Simoncelli, esterno alto classe 1989 proveniente dal Monterosi. Il centrocampista originario di Cattolica è cresciuto nelle giovanili del Brescia per poi vestire le casacche di Rodengo Saiano, Olbia, Barletta, Savona, Pordenone, Sammaurese, Alto Vicentino e Rimini.  

Venerdì, 13 Dicembre 2019 17:32

Report allenamento - 13/12/2019

Antivigilia del derby con il Giulianova. Per la truppa di mister Rachini quest'oggi al campo "Druda" lavoro di messa in azione, circuito di rapidità e sviluppi offensivi. Nella seconda parte della seduta contrapposizioni, esercitazione tattica e per concludere partita finale.

Speranza torna ad allenarsi con il gruppo, Della Quercia a parte.

Giovedì, 12 Dicembre 2019 17:55

Report allenamento - 12/12/2019

Dopo l'eliminazione ai rigori in Coppa Italia con il Tolentino torna a lavorare la truppa di mister Rachini. Lavoro di scarico per coloro che hanno giocato ieri. Per il resto del gruppo esercitazione tecnica, conclusioni in porta e partita finale.

Lavoro a parte per Della Quercia, il resto del gruppo ha svolto la normale seduta d'allenamento.

Nel quarto di finale di Coppa Italia il Pineto esce perdendo 5-6 dopo i calci di rigore contro il Tolentino. In vantaggio i biancazzurri nella prima frazione con Marianeschi, nella ripresa Di Domenicantonio pareggia per i marchigiani. Dopo la lotteria dei rigori la spunta il Tolentino che affronterà il “Città di Fasano” in semifinale.

La cronaca. Calcio d’inizio per il Pineto. Ci provano subito i biancazzurri con Marianeschi dai 30 metri, Rossi si distende e devia sulla sua destra. I marchigiani ci provano con Tirabassi: la punta alleggerisce per Mastromonaco che in area conclude alto di poco. Sempre il Tolentino si affaccia con Di Domenicantonio che, dopo aver rubato palla, conclude ma Shiba è attento e smanaccia in corner. I biancazzurri rispondono con Sarritzu: il numero 7, ben servito da Marini, si avvita e colpisce di testa spedendo di poco fuori la sfera. L’undici di mister Mosconi potrebbe sbloccare la gara al 25’: Tizi, a tu per tu con Shiba, si fa ipnotizzare dal portiere pinetese che salva così porta e risultato. Gol mangiato, gol subito: Marianeschi, assolo e conclusione con il destro all’incrocio, Rossi battuto e vantaggio per i teramani. Sempre la squadra del presidente Brocco sfiora il raddoppio: dopo un calcio di punizione di Sarritzu Alessandro conclude al volo dopo un rimpallo ma il portiere maceratese fa sua la sfera. A fine primo tempo è Sarritzu, col mancino a giro, a sfiorare il montante di destra e il gol del 2-0.

Nella ripresa mister Mosconi inserisce subito Capezzani per Pagliari. Al 54’ il primo affondo del Pineto porta la firma di Bianciardi: la sua conclusione deviata esce di poco fuori. Dieci minuti dopo il Tolentino riparte in contropiede 3 contro 2: capitan Pepe però è monumentale a intercettare l’assist per Capezzani. Sul ribaltamento di fronte azione fotocopia con Tomassini che conclude in piena area ma Viola devia in corner il fendente. Ancora una volta la legge del calcio è spietata: Di Domenicantonio ruba la sfera e batte Shiba portanto il match in parità. Sulle ali dell’entusiasmo Minnozzi, direttamente da un calcio piazzato, impegna Shiba che in due tempi annulla la minaccia. Da un calcio d’angolo è Alessandro a colpire di testa, Rossi blocca. Sempre dalla bandierina è capitan Pepe a svettare, fuori di poco. A tempo scaduto Capezzani potrebbe portare in avanti i suoi su un erroraccio di Marini ma Shiba ci mette una pezza in uscita e salva i suoi.

Dal dischetto Ciarcelluti, Strano, S. Amadio, Capezzani, Cicconetti, Acquadro, Di Domenicantonio, Acquadro e Minnozzi a segno . Sbaglia solo Pepe che colpisce il palo.

 

Pineto – Tolentino 5-6 dcr (1-0)

Reti: 29’ Marianeschi (P),68’ Di Domenicantonio (T)

Rigori Pineto: Ciarcelluti gol, S. Amadio gol, Pepe sbagliato, Acquadro gol, Alessandro gol 

Rigori Tolentino: Strano gol, Capezzani gol, Cicconetti gol, Di Domenicantonio gol, Minnozzi gol

Pineto (4-3-3): Shiba; Di Renzo (83’ Cissé), Pepe (K), Orlando, Marini; Marianeschi (53’ S. Amadio), Camplone (79’ Acquadro), Bianciardi; Sarritzu (63’ Ciarcelluti), Tomassini (79’ Di Giovacchino), Alessandro.
A disposizione: R. Amadio, Festa, Massa, Pierpaoli.  
Allenatore: P. Rachini.

Tolentino (3-5-2): Rossi, Viola, Marcantoni (71’ Bonacchi),  Strano; Mastromonaco, Severoni, Tizi (61’ Ruggeri), Pagliari (46’ Capezzani), Cicconetti; Tirabassi (50’ Minnozzi), Di Domenicantonio.
A disposizione: Bucosse, Labriola, Laborie, Cerolini, Raponi.
Allenatore: A. Mosconi. 

Ammoniti: 53’ Marcantoni, 85’ Rossi (T)

Direzione di gara: Raimondo Borriello di Arezzo coadiuvato da Gianmarco Macripò di Siena e Luca Mantella di Livorno.

Note: la società biancazzurra augura al giocatore del Tolentino Paolo Tortelli ricoverato all’ospedale di Fermo una pronta guarigione.

 

Pagina 3 di 90
Blue joomla theme by Template Joomla