Mercoledì, 11 Dicembre 2019 19:32

Pineto - Tolentino 5-6: ai rigori passano i marchigiani!

Scritto da 

Nel quarto di finale di Coppa Italia il Pineto esce perdendo 5-6 dopo i calci di rigore contro il Tolentino. In vantaggio i biancazzurri nella prima frazione con Marianeschi, nella ripresa Di Domenicantonio pareggia per i marchigiani. Dopo la lotteria dei rigori la spunta il Tolentino che affronterà il “Città di Fasano” in semifinale.

La cronaca. Calcio d’inizio per il Pineto. Ci provano subito i biancazzurri con Marianeschi dai 30 metri, Rossi si distende e devia sulla sua destra. I marchigiani ci provano con Tirabassi: la punta alleggerisce per Mastromonaco che in area conclude alto di poco. Sempre il Tolentino si affaccia con Di Domenicantonio che, dopo aver rubato palla, conclude ma Shiba è attento e smanaccia in corner. I biancazzurri rispondono con Sarritzu: il numero 7, ben servito da Marini, si avvita e colpisce di testa spedendo di poco fuori la sfera. L’undici di mister Mosconi potrebbe sbloccare la gara al 25’: Tizi, a tu per tu con Shiba, si fa ipnotizzare dal portiere pinetese che salva così porta e risultato. Gol mangiato, gol subito: Marianeschi, assolo e conclusione con il destro all’incrocio, Rossi battuto e vantaggio per i teramani. Sempre la squadra del presidente Brocco sfiora il raddoppio: dopo un calcio di punizione di Sarritzu Alessandro conclude al volo dopo un rimpallo ma il portiere maceratese fa sua la sfera. A fine primo tempo è Sarritzu, col mancino a giro, a sfiorare il montante di destra e il gol del 2-0.

Nella ripresa mister Mosconi inserisce subito Capezzani per Pagliari. Al 54’ il primo affondo del Pineto porta la firma di Bianciardi: la sua conclusione deviata esce di poco fuori. Dieci minuti dopo il Tolentino riparte in contropiede 3 contro 2: capitan Pepe però è monumentale a intercettare l’assist per Capezzani. Sul ribaltamento di fronte azione fotocopia con Tomassini che conclude in piena area ma Viola devia in corner il fendente. Ancora una volta la legge del calcio è spietata: Di Domenicantonio ruba la sfera e batte Shiba portanto il match in parità. Sulle ali dell’entusiasmo Minnozzi, direttamente da un calcio piazzato, impegna Shiba che in due tempi annulla la minaccia. Da un calcio d’angolo è Alessandro a colpire di testa, Rossi blocca. Sempre dalla bandierina è capitan Pepe a svettare, fuori di poco. A tempo scaduto Capezzani potrebbe portare in avanti i suoi su un erroraccio di Marini ma Shiba ci mette una pezza in uscita e salva i suoi.

Dal dischetto Ciarcelluti, Strano, S. Amadio, Capezzani, Cicconetti, Acquadro, Di Domenicantonio, Acquadro e Minnozzi a segno . Sbaglia solo Pepe che colpisce il palo.

 

Pineto – Tolentino 5-6 dcr (1-0)

Reti: 29’ Marianeschi (P),68’ Di Domenicantonio (T)

Rigori Pineto: Ciarcelluti gol, S. Amadio gol, Pepe sbagliato, Acquadro gol, Alessandro gol 

Rigori Tolentino: Strano gol, Capezzani gol, Cicconetti gol, Di Domenicantonio gol, Minnozzi gol

Pineto (4-3-3): Shiba; Di Renzo (83’ Cissé), Pepe (K), Orlando, Marini; Marianeschi (53’ S. Amadio), Camplone (79’ Acquadro), Bianciardi; Sarritzu (63’ Ciarcelluti), Tomassini (79’ Di Giovacchino), Alessandro.
A disposizione: R. Amadio, Festa, Massa, Pierpaoli.  
Allenatore: P. Rachini.

Tolentino (3-5-2): Rossi, Viola, Marcantoni (71’ Bonacchi),  Strano; Mastromonaco, Severoni, Tizi (61’ Ruggeri), Pagliari (46’ Capezzani), Cicconetti; Tirabassi (50’ Minnozzi), Di Domenicantonio.
A disposizione: Bucosse, Labriola, Laborie, Cerolini, Raponi.
Allenatore: A. Mosconi. 

Ammoniti: 53’ Marcantoni, 85’ Rossi (T)

Direzione di gara: Raimondo Borriello di Arezzo coadiuvato da Gianmarco Macripò di Siena e Luca Mantella di Livorno.

Note: la società biancazzurra augura al giocatore del Tolentino Paolo Tortelli ricoverato all’ospedale di Fermo una pronta guarigione.

 

Letto 425 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti
Blue joomla theme by Template Joomla