Sabato, 01 Settembre 2018 22:57

Roma 5-3 Lazio (d.c.r.)

Scritto da 

Semifinale per cuori forti quella andata in scena alle ore 17.00 nella quale Roma e Lazio hanno dato vita ad un match emozionante ed aperto fino all'ultimo secondo. Se nel primo tempo il derby capitolino è stato un confronto tutto sommato equilibrato e senza spunti di rilievo, la ripresa è invece stata una fontana di emozioni.

Sono i giallorossi a passare per primo con il subentrante Koffi bravo a schiacciare in rete un bel cross proveniente dalla fascia opposta. La Lazio si è buttata alla ricerca del pareggio che sembrava non arrivare mai, quando all’ultimo minuto un calcio in avanti alla ricerca della disperata quanto vitale giocata vincente, induce il portiere dei giallorossi alla frettolosa uscita fuori area sull’accorrente laziale, cartellino rosso e Roma in 10. A questo punto assurge a protagonista assoluto Davide Ludovici, terzino destro per vocazione, costretto ad abbandonare la sua fascia per andare in porta perché nel frattempo sono esaurite le 7 sostituzioni da regolamento. La prima esperienza tra i pali è però negativa e sul conseguente calcio di punizione calciato da Manzo arriva il gol del definitivo 1-1. Si accede direttamente agli shoot-out e Ludovici para ben 2 calci di rigore per poi andare di persona a calciare quello che regala il 5-3 definitivo e la finale del 7° Memorial.

ROMA: Poverini, Ludovici, Rocchetti (dal 29 pt Falasca), Cantarelli, Dicorato, Evangelisti, Sarno, PIccolelli, Modugno, Nobile, Anticoli. A disposizione: Berti. Allenatore: Parisi      

LAZIO: Di Fusco, Franco, Ferlicca, Zaghini, Pollini, Santovito, Santilli, Ferrante, Riosa, Manzo, Mancino. A disposizione: D’Alessandro. Allenatore: Alboni

ARBITRO: Colanzi Francesco di Lanciano, Habazaj e Giacomantonio di Lanciano

RETI: 15 st Koffi, 40 st Manzo

AMMONITI: Dicorato (R)

ESPULSI: Franco per proteste (L). Poverini (R) per fallo da ultimo uomo

Letto 407 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti
Blue joomla theme by Template Joomla