Venerdì, 05 Giugno 2015 09:50

Juventus 2-0 Hajduk Spalato

Scritto da 

PINETO 04/06/2015 ore 21.00 . Con un goal per  tempo la Juventus supera i croati dell’Hajduk non senza difficoltà. Nonostante il risultato i ragazzi di mister Cei hanno faticato le proverbiali sette camicie per sconfiggere i ragazzi Di mister Zilic. All’8’ p.t. la Juventus in vantaggio su calcio di rigore con Mastro che trafigge il portiere croato. Nei primi minuti del secondo tempo al 3’ raddoppia con Mancini ma per tutta la partita i ragazzi dell’Hajduk hanno messo in grossa difficoltà la Juventus che si è salvata in diverse occasioni grazie alle ottime parate del bravo portiere bianconero Cairola.

JUVENTUS FC: Cairola, Ghidoni, Tripaldelli, Zavan, Bianchi, Zanandrea, Merio, Sapone, Mancini, Scafin, Mastro. A disposizione: Staric, Jozic. Allenatore: Cei Davide.

HAJDUK SPALATO: Bazdaric, Barada, Bradaric, Ceko, Krivic, Santalab, Vidovic, Mena, Vujcic, Skorup, Krekovic.  A disposizione:  Stivaletta, Trisi. Allenatore: Zilic Tonci.

Arbitro:   Gentile Fabio (Teramo)  Mazzocchetti Felice e Petrarca Mirko (Teramo)

Rete:  8’ p.t. 1-0 Mastro su rigore (Juventus)     3’ s.t. 2-0 Mancini (Juventus)

Ammoniti:  Zanandrea, Sapone (Juventus)    Krivic, Skorup, Mena (Hajduk Spalato)

Espulso:  Mena (Hajduk Spalato) x doppia ammonizione

Letto 802 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti
Blue joomla theme by Template Joomla