Giovedì, 04 Giugno 2015 21:40

Cesena 1-1 Pescara

Scritto da 

Roseto d. A. Partita che si sblocca dopo appena 2’ minuti con il Pescara che passa in vantaggio grazie a D’Angelo che calcia sul primo palo con il portiere romagnolo che devia ma non respinge. Pari giunto all’ultimo minuto della prima frazione quando è Palmese a ristabilire l’equilibrio da calcio di rigore. Secondo tempo molto equilibrato senza azioni di rilievo, fatta eccezione per l’occasione dell’ultimo secondo di Scimia che calcia ad un soffio dal palo a portiere battuto.

CESENA: Sarini, Palmese (dal 20’ s.t. Ceccacci), Rossi, Salcuni, Farabegoli, Maretti (dal 1’ s.t. Scimia), Tamagnini (dal 25’ s.t. Cucchi e dal 41’ s.t. Andreoli), Urso (dal 1’ s.t. Palumbo), Sparandeo, Felli (dal 12’ s.t. Ahmetovic), Gabrielli (dal 1’ s.t. Setola). A disposizione: Vincenzi, Gasperoni. Allenatore: Nicola Cancelli

PESCARA: Morelli, Silvestri, La Barba, D’Angelo, Delli Carri, Albanese, Pontesilli (dal 26’ s.t. D’Ercole), Ferrini, Tine (dal 21’ s.t. Soro), Di Giacomo (dal 31’ s.t. Di Matteo), Putrino (dal 35’ s.t. Marcelli). A disposizione: Sprecacè, De Simone, Lupo,  Allenatore: Fabrizio Cammarata.

Reti: 2’ p.t. D’Angelo (Pescara); 40’ p.t. Palmese (r) (Cesena)

Arbitro: Di Berardino Matteo (Prezioso Lorenzo, Quaranta Vincenzo)

Ammoniti: D’Angelo (Pescara); Tamagnini, Felli, Ahmetovic, Ceccacci (Cesena)

Espulsi: allontanato dal campo mister Nicola Cancelli (Cesena)

Spettatori: 100

Letto 695 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti
Blue joomla theme by Template Joomla