Domenica, 15 Aprile 2012 01:41

Chiuso per lutto

Scritto da 

Si ferma l'intero movimento del calcio nazionale per tutto il weekend, dalla serie A ai campionati dilettantistici, passando per quelli giovanili e amatoriali, nessuna squadra scenderà in campo per onorare la tragica scomparsa di Piermario Morosini, calciatore in forza al Livorno che nella gara esterna di Pescara di sabato 14 aprile 2012 ha perso la vita a causa di un arresto cardiaco occorso al 30° minuto del primo tempo.

Troppo forti le immagini e le sensazioni provocate dal pensiero di un atleta che a 26 anni viene a mancare mentre disputa una partita di calcio per pensare di poter tornare in campo come nulla fosse. Quello che ci si augura in queste occasioni e che si faccia tesoro di simili esperienze affinchè non capiti più ciò che tutti abbiamo visto e che la prevenzione verso le patologie che possono colpire gli atleti riesca in futuro a scongiurare tali disgrazie. Triste il flashback che di certo riporterà alla memoria degli sportivi pinetesi più maturi uno dei ricordi più drammatici della società biancazzurra, un evento di fatto identico a quello occorso a Morosini. In una gara casalinga del campionato di Interregionale di qualche decina di anni fa giocata all'allora stadio Santa Maria, perse la vita un calciatore della squadra del Cerreto d'Esi (provincia di Ancona) anch'egli per arresto cardiaco durante la gara, senza che i soccorsi  riuscissero anche in quell'occasione a scongiurare il peggio.

Era  la stagione calcistica 1990/91 ed il tragico giorno il 30 settembre 1990. Lui era Mariano Martellini difensore ventisettenne della matricola marchigiana che al termine di quel campionato retrocedette. Nel Pineto allora come oggi tanti che non potranno dimenticare e che presero parte a quel terribile evento, l'allenatore era mister Eugenio Natale, in campo i nostri Romanelli D., Petracca, Ciarrocchi, Marini, Giammarino, Castignani. Sugli spalti pronto ad accorrere con la propria Mercedes direttamente sul terreno di gioco per trasportare presso il nosocomio di Atri l'atleta privo di sensi il presidente Renato Brocco che per quell'atto di coraggio balzò agli onori della cronaca nazionale con servizi trasmessi sui vari TG Rai dell'epoca. Quest'anno è in programma il 20° memorial Martellini organizzato dall’Associazione Sportiva Dilettantistica Calcio Porto S. Elpidio della città di Porto S.Elpidio che gli ha anche dedicato il campo comunale.      

Il campionato di Eccellenza tornerà in campo mercoledì 18, giorno in cui la prima squadra dovrà affrontare in un fondamentale scontro casalingo la capolista Amiternina. La LND ha infatti disposto semplicemente lo slittamento delle partite che dovevano essere disputate domenica 15, fissandole 3 giorni più tardi. Pertanto viene ulteriormente rinviato il recupero originariamente previsto per il giorno 18 contro il Francavilla non disputato a febbraio a causa delle intense nevicate che hanno colpito l'intero centro Italia. 

 

 

Letto 1763 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti
Blue joomla theme by Template Joomla