Cenni storici ed artistici

Mutignano, il centro più antico del territorio, già citato in un documento del 1362, seguì sempre le vicende storiche di Atri, cui venne aggregato nel 1927.

Nel 1929 riottenne l’autonomia amministratva ed assunse il nome attuale di Pineto, derivato dalle rigogliose pinete litoranee e collinari, piantate dal naturalista Luigi Corrado Filiani.

A Mutignano, nella parrocchiale quattrocentesca, si conserva una tela di Andrea De Litio (il pittore di Guardiagrele che ha dipinto gli affreschi del Duomo di Atri), raffigurante S.Silvestro Papa.

A sud di Pineto si erge la Torre di Cerrano, massiccio fortilizio quadrato eretto a difesa della Costa dalle incursioni saracene, acquistata e restaurata dall’amministrazione provnciale di Teramo sede dell’lstituto di biologia marina e attuale sede del "Consorzio di Gestione dell'Area Marina Protetta". L'A.M.P. Torre del Cerrano è stata istituita con decreto del Ministero dell'Ambiente e Tutela del Territorio e del Mare del 21-10-2009, pubblicato in G.U. della Rep. Italiana n.80 del 07-04-2010

Caratteristiche e suggestive si presentano diverse ville con ampi e bellissimi parchi con architettura del primo Novecento.

 

(testo amichevolmente concesso da Enrico Romanelli)

Altro in questa categoria: Le origini calcistiche di Pineto »
Blue joomla theme by Template Joomla